Giorgio si laurea in Bocconi in International Management nel 2015, entra in BCG dove lavora per due anni seguendo progetti di trasformazione tecnologica nel settore bancario e industriale. Decide di uscire da BCG e co-fonda Casavo con il supporto di Picus Capital con la vision di sviluppare una piattaforma tech enabled in grado di agire da market maker nel mercato immobiliare residenziale, acquistando immobili in 30 giorni e assumendosi il rischio di trovare un acquirente finale.