C Heroes: call da 100K euro per startup con progetti per l'emergenza coronavirus

marc-sendra-martorell-7ajo0Vz98yU-unsplash-1-1024x576

19 marzo 2020 | Comunicato stampa

La proposta nasce da un’idea di B Heroes, l’ecosistema di iniziative per startup innovative, e Boost Heroes, la società venture capital focalizzata su investimenti in aziende nelle prime fasi di sviluppo

Milano, 19 marzo 2020 – L’innovazione e la creatività delle startup italiane per combattere il nuovo coronavirus. Con questo spirito nasce “C Heroes” (Coronavirus Heroes), la call da 100.000 euro per finanziare e sostenere progetti concreti che possano contribuire ad affrontare l’emergenza da nuovo coronavirus che ha colpito l’Italia e il mondo intero in questi giorni. Saranno valutati progetti di ogni genere e categoria, non solo sanitari: qualsiasi azione che possa contribuire a migliorare la vita delle persone il più velocemente possibile.

C Heroes” nasce da una idea di B Heroes, l’ecosistema di iniziative per startup innovative, e Boost Heroes, società venture capital focalizzata su investimenti in aziende nelle prime fasi di sviluppo, con lo scopo “di stimolare – spiegano gli organizzatori – la creatività delle startup italiane che hanno ideato un prodotto, una tecnologia, un processo per affrontare la pandemia da nuovo coronavirus”.

Per partecipare alla call bisogna compilare un form sul sito bheroes.it/c-heroes/ dove descrivere la startup e il progetto. Considerata l’estrema urgenza dettata dalla pandemia le proposte saranno valutate a mano a mano che vengono presentate e la prima – o le prime – che saranno ritenute convincenti saranno immediatamente finanziate.

La call si rivolge a tutte le startup italiane già costituite al 15 marzo 2020 e c’è tempo per partecipare fino al 31 marzo 2020 o fino all’attribuzione dei 100.000 euro che potrebbe avvenire anche prima.

Per informazioni:
Comunicazione B Heroes: Marco Mazzei – press@bheroes.it
Ufficio stampa: Antonio Pirozzi – antonio.pirozzi@gmail.com

Informazioni su B Heroes e Boost Heroes

B Heroes è un ecosistema di iniziative a supporto della crescita delle startup italiane più innovative per aiutarle ad affrontare con successo il mercato e per creare un nuovo tessuto imprenditoriale in Italia anche grazie alla collaborazione di aziende mature. È rivolto in particolare a giovani imprese per fornire sostegno finanziario, cultura imprenditoriale e visibilità, oltre ad aprire il mondo delle imprese tradizionali alla open innovation, favorendo l’interscambio tra “nuovi” e “vecchi” imprenditori.

Boost Heroes è una holding di partecipazioni industriale, con capitale sociale superiore ai 10 milioni di euro e che ha investito in più di 100 startup negli ultimi 4 anni. Promossa da Fabio Cannavale insieme ad altri 50 soci, la società è uno dei principali attori del mercato del Venture Capital italiano, con particolare riferimento alle startup digitali e di prodotto nelle prime fasi di sviluppo. Sono già state realizzate 3 exit e alcune startup partecipate hanno completato o sono in fase di filing per operazioni di quotazione su mercati regolamentati. Boost Heroes offre anche servizi di advisory alle società partecipate e a startup esterne valutate come interessanti per un possibile investimento successivo. Come Partner della Selezione di B Heroes, Boost Heroes organizza la fase di selezione attraverso un roadshow di 30 Investor Day nei migliori centri di innovazione che si conclude con 4 eventi finali in cui vengono selezionate le startup ammesse a B Heroes. Come Partner degli Investimenti, Boost Heroes mette a disposizione investimenti in equity o strumenti convertibili nelle startup selezionate: tutti i co-investitori del network di B Heroes potranno investire alle medesime condizioni di Boost Heroes.

Fabio Cannavale, laureato al Politecnico di Milano in Ingegneria, master in Business Administration alla INSEAD Business School in Francia, ha iniziato la propria carriera lavorativa da consulente, lavorando prima in ATKearney e poi in McKinsey & Company. Negli ultimi anni 15 anni, a partire dalla sua passione per i viaggi e dal suo grande interesse per il mondo online, co-fonda prima eDreams Italia e poi volagratis.com, il cui successo porta a un rapido processo di crescita, internazionalizzazione e acquisizioni, fino a costruire l’attuale lastminute.com group, che oggi offre servizi a oltre 10 milioni di viaggiatori ogni anno ed è quotato alla borsa di Zurigo. Nel 2017, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, Fabio Cannavale, anche attraverso il suo ente non profit Lastminute foundation, promuove la prima edizione di B Heroes con l’obiettivo di favorire la crescita e lo sviluppo di nuove realtà imprenditoriali e portare l’attenzione sull’impatto sociale dei nuovi business. Fabio Cannavale è, inoltre, co-fondatore di Boost Heroes e socio dei maggiori seed capital italiani Dpixel, H-farm, Club Italia e Digital Magic.

Scroll to Top